Silvia Piccolino Boniforti

Level 2

Silvia Piccolino Boniforti
Via Bolognese 20/b
50033 Firenzuola (Firenze)

Phone: +39 320 4249241
silviapiccolino@hotmail.it
La mia pagina Facebook

Qualificazione di Parelli:
2-Star Instructor

Lingua veicolare:
Italiano

silvia-piccolino-boniforti_parelli_web_profile

Era bella, matta, e giovane. Ci conoscemmo  quando avevo 11 anni. Il suo nome era Dea e di anni ne aveva appena 2 ed è stato grazie a lei che conosciuto il Programma Parelli.

Mentre crescevo, nella mia vita arrivarono tanti altri cavalli…ognuno con la sua storia, le sue origini, il suo passato e ognuno con il proprio cuore. Tutte le estati le passavo al Double J Ranch, un posto meraviglioso in provincia di Parma dove si tenevano corsi con istruttori Parelli. A casa mi vedevano scomparire i primi di giugno, quando la scuola finiva, e ricomparivo il giorno prima dell’inizio delle lezioni. Ogni anno  il primo giorno di scuola era  un trauma perché i miei compagni di vita, Lynx e Dea, avevano quattro zampe e non potevano entrare in aula. Al Double J Ranch  sono davvero cresciuta, giravano tanti cavalli diversi, tanti puledri, tanti istruttori e “uomini di cavalli”e a poco a poco mi sono fatta  un bel bagaglio di esperienza.

E’ davvero emozionante pensare a quanti cavalli ho visto cambiare sotto ai miei occhi, e come loro hanno cambiato me. In un certo senso l’ho sempre saputo che avrei voluto fare ruotare la mia vita attorno ai cavalli: il metodo Parelli non cambia la vita solo ai cavalli ma anche alle persone, permette di realizzare sogni che sembravano irraggiungibili. Sai che inizi a creare un rapporto, basato sulla fiducia e sul rispetto reciproco, che non si disgregherà mai se verrà coltivato con conoscenza e umiltà.

Con il passare del tempo, frequentando corsi  e lezioni , io e i miei cavalli siamo progrediti seguendo i livelli del programma, con il supporto e l’insegnamento degli istruttori italiani e non solo. Nel 2007 e poi ancora nel 2008 frequentai con il mio cavallo Lynx dei corsi in Svizzera, con uno dei migliori istruttori Parelli nel mondo, Michael Wanzenried, che avevo conosciuto in Italia durante un corso. Le due esperienze fatte in Svizzera furono esaltanti, non solo per la mia formazione professionale, ma anche personale.

Nel 2009 io e Lynx partecipammo al primo Parelli Tournament Italiano alla Fiera Cavalli di Verona:  fu un momento importante per il Parelli Italiano perché si riunirono studenti e istruttori da ogni parte d’Italia. Poi, nel 2011, la sorpresa:  arrivò con una e-mail… era una borsa di studio con cui venivo  invitata negli Stati Uniti per iniziare il percorso Professionisti Parelli, che mi avrebbe portato a diventare istruttrice di questo programma. Partii per un mese, a malincuore lasciai i cavalli a casa, ma decisa a renderli ancora più orgogliosi di me, una volta tornata. Rientrando avevo  le idee ancora più chiare su cosa sarei voluta diventare. Neanche 5 mesi più tardi ero oltre oceano un’altra volta, per fare esperienza e crescere accanto ad una grande istruttrice Fawn Anderson, conosciuta in occasione del mio primo soggiorno americano. Ogni volta che rientravo a casa  mi attendevano giornate di studio per rimettermi in pari con la scuola e poi con l’università ( attualmente frequento il quinto anno della facoltà di Medicina  Veterinaria di Bologna).

Ne è passato di tempo da quando ho conosciuto Dea ma il mio desiderio, il mio principale obiettivo,  è sempre quello di creare un mondo migliore per i cavalli e per le persone che DAVVERO li amano. Pat Parelli dice sempre “ fai in modo che le tue idee diventino le idee del tuo cavallo, ma prima comprendi le sue”. Dobbiamo comprendere fino in fondo che nella nostra vita non potremo mai insegnare ai cavalli  più di quanto loro insegnano a noi, in termini di amore, linguaggio e leadership. Questo ci pone nelle condizioni ideali di umiltà per essere pronti ad imparare di tutto.

E adesso…ricordate quale era il vostro sogno quando avete iniziato ad andare a cavallo??

Naturalmente,

Silvia